INDIVISIBILI

Noi siamo in grado di “leggere” le intenzioni degli altri e di sentire nel nostro corpo le loro stesse sensazioni ed emozioni. E ciò non in qualche forma mistica, ma osservandone il volto, i movimenti e la postura, ascoltandone il tono della voce, e rilevando il contesto presente del loro comportamento.”  [N.Stern]

Per indagare sui difficili confini delle coppie in conflitto, la coreografa sceglie il momento del sonno e del pasto, spaccati quotidiani della vita di ogni individuo. Il linguaggio analogico della danza non dà spiegazione, ma indica la direzione di una contrastata emotività.

Progetto commissionato da OPM (Ordine Psicologi Marche) per il Convegno Nazionale tenutosi il 26 ottobre 2018 a Civitanova Marche in collaborazione con IEFCOSTRE e ORDINE degli AVVOCATI di Macerata.

Coreografia: Giosy Sampaolo

Danzano: Leonardo Carletti, Giampaolo Gobbi, Giorgia Perugini, Elisa Ricagni